dolci

Biscotti morbidi al cioccolato e caffè

Da quando è finalmente arrivato il freddo ( beh qui a Roma direi: “ora che non fanno più 25 gradi a mezzogiorno” ?)  adoro fare merenda con del tè caldo, il mio preferito, al limone e zenzero addolcito con un bel cucchiaino di miele.

E non esiste ora del tè che si rispetti senza biscotti! Così mi diverto a sfornarne sempre diversi, per variare e coccolarmi; oggi ho deciso di preparare dei biscotti morbidi al cioccolato fondente e caffè super golosi! Si sa, questo abbinamento è una bomba e personalmente lo adoro ?

Certo non saranno biscotti molto light, ma la prova costume è lontanissima quindi… Who cares?

INGREDIENTI per circa 20/22 biscotti
250 gr di farina 00
1 uovo grande
60/80 gr di cioccolato fondente di buona qualità (70%)
50 gr di burro
150 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino raso di lievito vanigliato
3 cucchiaini di caffè solubile oppure una tazzina di espresso

PROCEDIMENTO
In un pentolino mettete il cioccolato tagliato al coltello ed il burro, per farli fondere ed amalgamare insieme; quando saranno ben sciolti, togliete il pentolino dal fuoco e lasciate intiepidire il composto.

In una ciotola capiente rompete l’uovo ed aggiungetevi lo zucchero , poi mescolate bene per farlo sciogliere , quindi aggiungete il cioccolato ed il burro precedentemente fusi; quando il tutto sarà amalgamato unitevi il caffè solubile sciolto in pochissima acqua (circa una tazzina) oppure l’ espresso.

Unite al composto la farina ed il lievito per ottenere un impasto senza grumi ma morbido, che dovrete maneggiare con due cucchiai.

Disponete i vostri biscotti su una teglia coperta da carta forno, creando delle palline grandi come noci aiutandovi con due cucchiai (oppure uno spallinatore per gelato).

Cuocete a 180 gradi per 10/15 minuti, quindi sfornateli e fateli raffreddare completamente.
Servite spolverati da zucchero a velo

 

dolci/ ricette senza burro

Crostata alla crema

 

La crostata alla crema a casa mia è un must. La mia nonna paterna la preparava spessissimo come dessert per i pranzi domenicali e la sua ricetta ( top secret) era davvero speciale!
Nel corso degli anni però anche io mi sono cimentata nella preparazione di questo dolce, che sembra banale, ma ha le sue difficoltà.
Oggi vi suggerisco la ricetta di una crostata ripiena di crema un po’ diversa da quella tradizionale, ma altrettanto buona ( mezza crostata è sparita nell’arco di 10 minuti) e semplicissima! Si sporcano solamente un paio di ciotole ed un tegame, la frolla è senza burro ma super friabile e croccante e la crema pasticciera è ZERO SPRECHI.
Vi ho convinto? Non ve ne pentirete affatto!!

INGREDIENTI
Per la crema
470 gr di latte intero fresco
2 uova intere
100 gr di zucchero
30 gr di farina
La scorza di mezzo limone bio

Per la frolla
2 uova
100 gr di olio di semi
140 gr di zucchero semolato
450 gr di farina
Un cucchiaino di lievito vanigliato

PROCEDIMENTO
Iniziamo preparando la crema: in una pentola mettiamo a scaldare il latte con la scorza del limone, a fuoco lento; a parte in una ciotola rompete le uova, unitevi lo zucchero e la farina e mescolate per ottenere un composto omogeneo.
Quando il latte sarà caldo, ma non a bollore, versatelo sul composto di uova, mescolate e poi mettete ad addensare la vostra crema sul fuoco, mescolando così da non avere grumi; quando la crema sarà corposa e liscia ( ci vorranno circa 5 minuti ), togliete dal fuoco e coprite con della pellicola.

Per la frolla invece rompete le uova in una ciotola capiente, aggiungetevi lo zucchero e l’olio, quindi amalgamate; a poco a poco poi aggiungete la farina con il lievito ed iniziate ad impastare. Procedete fino a che non avrete ottenuto una frolla che non appiccica ( eventualmente aggiungete dell’altra farina).

Stendete, aiutandovi con della carta forno, la vostra frolla che farà da base, create un bordino e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta; versatevi all’interno la vostra crema e decorate la superficie con il classico motivo a losanghe ( potete anche ricoprire interamente la superficie della crostata con la pasta frolla rimanente).

Infornate a 180 gradi per circa 45/50 minuti.
Sfornate e fate freddare completamente prima di estrarla dallo stampo.

 

dolci/ ricette senza burro/ Ricette vegane

Biscotti ripieni alla confettura di gelsi ( collab. Terra Siciliae)

Questi biscotti ripieni alla  confettura di gelsi “Terra Siciliae” sono pensati per chi vuole concedersi una coccola senza pensieri, senza sensi di colpa e rimanendo attento alla linea.Sono infatti senza uova, senza latticini ( quindi adatti a chi è intollerante oppure ha deciso di eliminarli dalla propria dieta) e con pochi grassi, ma il ripieno di confettura di gelsi li rende super golosi!

Provateli inzuppati in una tazza di latte caldo o in un bel tè fumante e godetevi il vostro momento di relax in pieno stile “healthy”( ma se li accompagnate con una tazza di ciò calda va bene ugualmente, fidatevi!).

INGREDIENTI
350 gr di farina 00
40 ml di olio di semi
120 gr di zucchero di canna integrale
100 ml di latte di soia
2 cucchiai di yogurt di soia
I semi di mezza bacca di vaniglia
Confettura di gelsi “Terra Siciliae” q.b

PROCEDIMENTO
In una ciotola mettete il latte di soia, lo yogurt e lo zucchero, mescolate bene per far sciogliere quest’ultimo; poi unitevi anche l’olio e continuate a mescolare.

Aggiungete ora la farina e la vaniglia, quindi impastate fino a che il composto non sarà morbido ma facilmente lavorabile(la consistenza è simile a quella di una frolla classica). Create un panetto, copritelo con pellicola e fatelo riposare per 20 minuti.

Prendete l’impasto, stendetelo abbastanza finemente con l’aiuto di carta da forno e ricavate con un coppa pasta i vostri biscotti. Ponete al centro di ognuno un cucchiaino di confettura e ricopritelo con altra frolla così da ottenere un “fagottino” con il ripieno di confettura nel centro.

Sigillate i biscotti con i rebbi di una forchetta, infornate a 180 gradi per circa 15/20 minuti avendo cura di non stracuocere i biscotti ( altrimenti diventeranno troppo duri).
Sfornate e fate raffreddare.

Conseravateli sotto una campana di vetro o in un barattolo di latta per 2/3 giorni.

dolci

Muffin al cioccolato con cuore morbido alla nocciola ( collab. Terra Siciliae )

Ho iniziato una nuova collaborazione con l’azienda Terra Siciliae (http://www.terrasiciliae.com/ vi invito a dare un’occhiata al loro sito), nata per far conoscere i sapori della Sicilia in tutto il mondo. Tra i prodotti che mi hanno gentilmente invitato da provare c’è il loro kit di cannoli fai da te, grazie al quale ho potuto realizzare gli originali cannoli siciliani, direttamente a casa mia, ma anche delle creme spalmabili e confetture!
Sono tutte davvero buone e particolari, ma quella che senza dubbio mi ha stregato è la crema di nocciole dell’Etna! Crea dipendenza, vi avverto?

Io ho deciso di usarla per farcire dei golosi muffin al cioccolato, che così sono diventati ancora più libidinosi? Ogni tanto ci vuole una coccola in più, giusto?
INGREDIENTI per 8 muffin grandi

150 gr di farina 00
2 uova grandi
100 gr di cioccolato a scelta
120 gr di zucchero
50 gr di burro
2 cucchiaini di lievito vanigliato

Crema spalmabile alle nocciole dell’Etna Terra Siciliae q.b

PROCEDIMENTO
Innanzitutto prendete la crema spalmabile e disponetene 8 cucchiaini colmi su una piccola teglia o un piatto di plastica, poi mettete a congelare; saranno il nostro cuore cremoso.

In un pentolino mettete invece il burro ed il cioccolato e fate sciogliere molto lentamente, fino a che il composto non sarà bene amalgamato.
Fate intiepidire.

In una ciotola capiente rompete le due uova e sbattetele bene con lo zucchero, quindi aggiungete il composto di burro e cioccolato un po’ alla volta.
Ora unite anche la farina setacciata ed il lievito vanigliato.

Quando il composto sarà pronto, riempite a metà i vostri pirottini e disponetevi nel centro la crema di nocciole congelata, poi coprite con altro impasto, ma non fino al bordo.

Cuocete a 180 gradi per circa 25/30 minuti; servite tiepidi.

dolci/ ricette senza burro

Torta di carote {senza burro}

Se vi piacciono le torte semplice e dai sapori “di una volta” questa è la ricetta che fa per voi!
È la torta di carote più buona, soffice e semplice che abbiate mai provato, inoltre è senza burro e latticini perciò è perfetta per chi è intollerante oppure ha dovuto escluderli dalla dieta.
E poi cosa c’è di meglio in autunno di una bella fetta di torta è una tazza di tè caldo?

INGREDIENTI

4 uova medie
170gr di zucchero di canna
100 ml di olio di girasole
200 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito vanigliato
300 gr di carote tritate
La scorza grattugiata di mezzo limone biologico

PROCEDIMENTO
Iniziate pelando le carote e tritandole abbastanza finemente con un mixer, quindi tenetele da parte.

Rompete le 4 uova in una ciotola capiente, sbattetele leggermente e poi unitevi lo zucchero di canna; montate bene il tutto per 5/10 minuti con una frusta, fino a che il composto non sarà bello chiaro e spumoso.

Ora aggiungete anche l’olio di semi a filo, poi la farina setacciata ed il lievito; quando il composto sarà omogeneo e senza grumi unitevi le carote grattugiate e la scorsa del limone, quindi fate amalgamare.

Versate il composto in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata( oppure coperta da carta da forno) ed infornate a 180 gradi, forno statico, per circa 45 minuti( non dimenticatevi di controllare la torta dopo la prima mezz’ora e di fare la prova stuzzicadenti!)

Sfornate, fate raffreddare e poi toglietela dallo stampo.
Servite spolverata di zucchero a velo oppure con una leggera glassa all’acqua preparata con 3/4 cucchiai di zucchero a velo ed acqua q.b

dolci/ Senza categoria

Brownies al doppio cioccolato


Adoro preparare i dolci di oltreoceano, perché mi permettono di viaggiare, anche se solo con la mente ed il gusto, in posti lontani e diversi da quelli che quotidianamente frequento.

Quando addento un brownie cioccolato so al punto giusto ed avvolgente al palato, mi immagino camminare per le strade di New York con una tazza fumante di caffè americano ( si, proprio come si vede nei film) e perdermi, con piacere, nel caos e nella grandezza di questa città.

Se volete viaggiare un po’ anche voi, giusto il tempo di una merenda golosa, vi lascio la ricetta per realizzare i miei brownies al doppio cioccolato!

INGREDIENTI

2 uova medio-grandi

100 gr di burro

120 gr di zucchero bianco

140 gr di farina 00

1 cucchiaino di lievito per dolci

10 gr di cacao amaro in polvere

50 gr di cioccolato al latte

50 gr di cioccolato fondente extra

semi di zucca/noci/mandorle tritate 30 gr

PROCEDIMENTO

Iniziate con il fondere a fuoco dolcissimo il burro con i due cioccolati; quando queste sue componenti saranno sciolte ed amalgamate fatele intiepidire.

Rompete le uova in una ciotola capiente, sbattetele leggermente poi aggiungete lo zucchero e mescolate molto bene con una frusta; poi lentamente aggiungete al composto di uova il burro ed il cioccolato fusi.

Quando il composto sarà omogeneo unitevi la farina setacciata, il cacao, il lievito ed infine la frutta secca tritata grossolanamente.

Versate l’impatto in una teglia quadrata o rettangolare, precedentemente imburrata ed infarinata o coperta di carta da forno.

Cuocete a 180 gradi per 25/30 minuti, poi sfornate e fate intiepidire; in ultimo tagliateli a quadrotti per dare loro la classica forma del brownies.

Buon appetito!

dolci/ ricette senza burro

Torta di mele senza burro e latticini

La torta di mele che vi faccio conoscere con questa ricetta è leggermente diversa da quella classica, da quel dolce burroso e confortante che tutti abbiamo nel cuore, ma non ha nulla da invidiare ad essa! Anzi, ne apprezzerete sicuramente la morbidezza e la leggerezza; infatti ho deciso di non utilizzare ne’ burro, ne’ latticini, bensì poco olio di oliva extravergine e dello yogurt di soia dolce.
Come in una torta di mele che si rispetti però non può mancare la nota dolce ed autunnale della cannella e soprattutto… mele in abbondanza!

Non rimpiangerete sicuramente la versione originale, croce sul cuore!Potete servirla sia come dessert a fine pasto, che come dolce coccola per la colazione o la merenda!

INGREDIENTI
3 uova medie
120 gr di zucchero
150 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate ( oppure farina 00)
Un vasetto (125 gr) di yogurt di dona bianco dolce
1/2 vasetto di yogurt di olio d’oliva extravergine ( o di semi)
1/2 vasetto di yogurt di latte di soia
350 gr di mele
1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
Il succo di mezzo limone
Zucchero di canna e cannella q.b

PROCEDIMENTO
Iniziate preriscaldando il forno a 190 gradi; sbucciate le mele, dividetele in quattro per privarle del torsolo e tagliatele a pezzetti molto piccoli, avendo cura però di lasciarne due quarti per decorare la superficie. Irrorate i pezzi di mela con il succo di limone e teneteli da parte.

Sbattete bene le uova con lo zucchero, poi aggiungete lo yogurt, il latte e l’olio, quindi amalgamate molto bene.

Aggiungete al composto la farina e la fecola setacciate con il lievito e mescolate bene.

Unite ora i pezzetti di mela ed un cucchiaino raso di cannella( seguite il vostro gusto!); quando tutto sarà ben omogeneo oliate ed infarinate una tortiera e versatevi l’impasto.

Decorate la superficie disponendo gli spicchi di mela a raggi e spolverizzando con abbondante zucchero di canna. Infornate.

Cuocete quindi il dolce a 190 gradi per circa 50 minuti, controllandolo di tanto in tanto e facendo la prova con lo stecchino, quando lo crederete cotto.

Sfornate, fate intiepidire e togliete la torta dalla teglia.
Potete servire le fette spolverizzate di zucchero a velo ed accompagnate da qualche cucchiaio di crema pasticciera o di gelato alla vaniglia.

dolci

Ciambellone allo yogurt greco e cioccolato al latte

Le cose semplici sono le più buone giusto? Dopo aver provato il mio ciambellone allo yogurt greco e cioccolato al latte ne sarete ancora più convinti!
È soffice, goloso ma allo stesso tempo leggero ed è ottimo a colazione ma anche a merenda, magari accompagnato da una tazza fumante di the👌🏻

INGREDIENTI
3 uova medio/grandi
150 gr di zucchero semolato
80 gr di burro fuso
150 gr di farina 00
150 gr di yogurt greco intero( ma va bene anche magro)
50 gr di cioccolato al latte o gocce di cioccolato
Mezza bustina di lievito vanigliato

PROCEDIMENTO
Iniziamo con il separare i tuorli dagli albumi ed a montare a neve ferma quest’ultimi; in un’altra ciotola capiente sbattete bene, fino a farli diventare bianchi e spumosi, i tuorli con lo zucchero.

Aggiungete al composto il burro fuso tiepido e lo yogurt greco, quindi mescolate bene.

Unite ora la farina setacciata con il lievito e poi il cioccolato a pezzi abbastanza grossolani; mescolate molto bene per ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete poi gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non smontarli ( mescolate dal basso verso l’alto con un cucchiaio, non con la frusta).

Mettete il composto in uno stampo imburrato ed infarinato; cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti controllando la cottura. Sfornate, fate intiepidire e servite!

dolci

Occhi di bue

Adoro i biscotti occhi di bue! Sono i miei preferiti da quando son bambina e non riesco a resistere quando li vedo nelle vetrine di bar e pasticcerie. L’altro giorno ne avevo una voglia matta così ho pensato di prepararli in casa; ho voluto però sperimentare con la frolla! Infatti ho sostituito una parte della farina con l’amido di mais e ridutto la quantità di burro. Il risultato è stato ottimo! Ho ottenuto dei biscotti che si sciolgono letteralmente in bocca 😋
Non resta che provarli anche voi!

INGREDIENTI
100 gr di amido di mais
100 gr di farina 00
80 gr di burro ( io leggermente salato)
35 gr di tuorli ( circa 3 tuorli piccoli)
120 gr di zucchero

Confettura a scelta q.b
Crema di nocciole q.b

PROCEDIMENTO
In una grande ciotola mettete l’amido, la farina e lo zucchero; aggiungetevi i tuorli ed il burro freddo a tocchetti quindi impastate velocemente e create il vostro panetto di frolla( nel caso l’impasto fosse troppo secco aggiungete un cucchiaio scarso di yogurt bianco).
Avvolgete la frolla nella pellicola e mettetela in frigo per almeno un’ora.

Trascorso questo tempo riprendetela e create i biscotti aiutandovi con un coppapasta tondo; per realizzare la parte superiore del biscotto, eliminate la parte centrale con un coppapasta piccolino( o uno strumento simile).
Infornate i biscotti a 180 gradi fino a che non saranno ben dorati, quindi sfornateli e fateli freddare.

Spalmate ora la base del biscotto con abbondante crema di nocciole o confettura e poi adagiatevi sopra la parte superiore. I vostri occhi di bue sono pronti!

Antipasti/ ricette senza burro

torta rustica alle patate e zucchine

Come antipasto, stuzzichino per un aperitivo tra amici oppure piatto unico, questa torta rustica è PERFETTA IN OGNI OCCASIONE! Un morbido guscio di basta senza burro e uova racchiude un ripieno vellutato e saporito di patate e zucchine; poichè senza carane è perfetta anche per gli amici vegetariani, ma vi prometto che piacerà a tutti (bambini compresi!)
Potete decidere di servirla calda, tiepida o anche fredda; quella che avanza gustatela il giorno seguente, magari scaldata velocemente al forno, oppure congelatela ,già tagliata, per averla pronta quando volete!

INGREDIENTI
per la pasta:

250 gr di farina 00
un cucchiaino di sale
3 cucchiai di olio evo
acqua tiepida q.b (circa 100 grammi)

per il ripieno
350 gr di patate già pelate
250 gr di zucchine
30 gr di parmigiano grattugiato
1 uovo medio
olio q.b
sale q.b
peperoncino in polvere q.b

PROCEDIMENTO:
Innanzitutto prepariamo il guscio di pasta: in una ciotola disponete la farina, il sale, l’olio ed aggiungete a poco a poco dell’acqua finchè non otterrete un impasto morbido, ma liscio e non appiccicoso. Formate una palla con l’impasto e lasciatela riposare il tempo della preparazione del ripieno.

Tagliate le patate a cubetti piccoli e stufatele in padella con un po’ d’olio; quindi, in una padella a parte, fate lo stesso con le zucchine.
Salate ed aggiustate di condimento le verdure, quando saranno morbide mettetele in un mixer e riducetele a purea.

Prendete quanto ottenuto ed aggiungetevi il parmigiano e l’uovo, quindi mescolate bene: il ripieno è pronto! Ora potete assemblare la vostra torta rustica: stendete la pasta e mettelea in una teglia da crostata coperta da carta da forno, bucherellate il fondo con una forchetta, versatevi il ripieno ed aggiustate i bordi.

Infornate a 170 gradi per circa 50 minuti, fino a che la torta non sarà dorata e ben colorita in superficie.

CONSIGLIA Babbi Dolci Freschi: i Vincitori del contest più dolce che c'è!