Monthly Archives:

luglio 2015

dolci

Un salto in Provenza: Calisson d’Aix

imageimageDa poco sono venuti a trovarci i parenti dalla Provenza lasciandoci come ricordo una scatola di dolcetti mai visti: i calisson. Devo ammettere che i primi due/tre giorni nessuno ha avuto il coraggio di assaggiarli ma poi ci siamo fatti coraggio e.. Che scoperta! Sono davvero dei dolcetti deliziosi e eparticolari allora ho dato un’occhiata sul web e ispirandomi ad una ricetta francese li ho riprodotti! Sono semplici e non c’è bisogno del forno…che aspettate?!

ingredienti:

100 gr di farina di mandorle

90 gr di zucchero a velo

75 gr di melone candito

50 gr di marmellata di arance

1 cucchiaino di aroma di fiori d’arancio

per la glassa

90

gr di zucchero a velo

15 gr di albume

coloranti alimentari(facoltativo)

fate tostare leggermente la farina di mandorle in padella e poi miscelatela allo zucchero a velo. Frullate il melone,la marmellata e l’aroma fino ad ottenere una poltiglia

mischiatela alla farina e allo zucchero ottenendo così un panetto liscio. Stendetelo sulla carta da forno o se la riuscito a trovare un foglio d’ostia( sarebbe meglio ma non è indispensabile) non troppo fino e lasciatelo seccare per 2 ore. Ora tagliate con un coltello bagnato dei piccoli rombi oppure usate lo stampo apposito sempre bagnato. Lasciateli seccare per un’altra ora. Ora preparate la glassa: sbattete leggermente l’albume eaggiungetevi  lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto abbastanza denso. A questo punto o dividete la glassa per colorarla oppure intingete i calisson in quella bianca facendo leggermente scolare l’eccesso. Mettetelo ad asciugare una notte. Si conservano in un contenitore ermetico per 1/2 settimane.

 

Senza categoria

Crostata con i biscotti sbriciolati e marmellata

image image imageQuesta è una ricetta per riciclare tutti i biscotti sbriciolati che rimangono sul fondo della confezione e che vengono,purtroppo,snobbati 😉 da tutti!

Ingredienti per la frolla

230 gr di farina

70 gr di zucchero di canna

50 gr di burro morbido

1 uovo

4 cucchiai di acqua

per farcire

30/40 gr di biscotti sbriciolati

150 gr di marmellata

fate la frolla: unite tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un panetto che farete riposare in frigo per 30 minuti.

Riprendetela e stendetela in una teglia con l’aiuto di carta da forno tenendone da parte 1/4 per le strisce decorative. Cospargetela con i biscotti secchi sbriciolati e poi spalmate la marmellata che si amalgamerà con i biscotti. Fate la classica decorazione a losanghe e cuocete in forno caldo a 180 gradi per 35/40 minuti

dolci

Fette biscottate al farro con olio evo {senza zucchero,uova,latte,burro}

Questa volta ho voluto riprodurre le fette biscottate, un cibo fondamentale per le mie colazioni e davvero semplice da realizzare. In commercio ce ne sono tante e di tutti i tipi, ma,ahimè, spesso leggendo gli ingredienti siamo portati a storcere il naso a causa della qualità degli ingredienti (olio di palma,addensanti,emulsionanti e chi più ne ha più ne metta!) perciò realizzarle in casa non è solo una garanzia ma è molto soddisfacente!

Ingredienti

3 gr di lievito di birra secco o 10 gr fresco+ 2 cucchiai di acqua e un cucchiaino di miele

image image300 gr di farina di farro

200 gr di farina Manitoba

10 gr di olio evo

270 gr di acqua tiepida

iniziamo sciogliendo il lievito con i cucchiai di acqua ed il miele; facciamolo attivare 10 minuti poi uniamoli alle farine miscelate insieme all’acqua e all’olio. Impastate bene per ottenere un impasto morbido ed elastico. Formate una palla e mettetelo a riposare coperto per 2 ore. Trascorse trasferite lo in uno stampo da plumcake con carta da forno,coprite e lasciate lievitare altre 2-3 ore. Cuocete a 180 gradi per 45 minuti e lasciate freddare completamente( almeno 18/24 ore) tagliate le fette con uno spessore di circa 1 cm e posizionate su una teglia coperta da carta da forno. Fate biscottare a 140 gradi per 30/40 minuti (dipende dallo spessore)

Senza categoria

Pomodori con il riso a modo mio

I pomodori con il riso sono un piatto tipicamente estivo! La ricetta è di mia madre che lomi adora e non vede l’ora di peepararli. È una ricetta leggermente rivisitata perché più leggera

ingredienti

1,5 li lo di pomodori da riso

400 gr di riso

1 kilo di patate

2 cucchiai di olio evo

sale q.b

basilico q.b

imagelavate i pomodori,tagliate la parte superiore tenendola da parte ad ognuno di essi e rimuovete la parte interna che dovete conservare in una ciotola ( è necessario scavare per dare spazio al riso ma fate attenzione a non romperli) .

L’interno dei pomodori mischiatelo al riso,unite il basilico ed il sale e lasciate riposare coperto in frigo per 4/5 ore.

Trascorso il tempo riprendete il ripieno e unitevi l’olio; riempite ogni pomodoro e mettete sopra la parte superiore tenuta da parte. Mettete in una teglia oliata i pomodori e tutte intorno le patata tagliate a tocchetti precedentemente salate. Se volete date un giro di olio,aggiungete circa mezzo bicchiere di acqua per non farli asciugare troppo e coprite con la stagnola. Cuocere a 170 gradi per circa 1 ora. Gli ultimi 10 minuti togliete la stagnola e volendo passate il forno in funzione grill

 

dolci/ ricette senza burro

Biscotti al farro {senza burro,uova,zucchero}

Ore 10,00, mi alzo, vado in cucina,prendo un bicchiere d’acqua e inizio a tirare fuori le cose per la colazione. Yogurt greco c’è,frutta pure troppa,marmellata presente;fino a qui tutto bene. Apro la dispensa,niente fette biscottate. Panico. Va bene,mi butto su i biscotti. Solo digestive. Di nuovo panico. Frugo qua e la e spuntano fuori i miei oro saiwa; sono salva, penso. Apro la confezione(un po’ troppo leggera),sono solo 5; per oggi bastano ma devo rimediare subito. Così è nata l’idea di preparare questi biscottini! Sono semimageplici e super sani,l’odore ricorda proprio gli oro saiwa,il sapore però è più genuino e particolare. Sono perfetti anche spalmati di marmellata o crema alla nocciola!

per 25 biscotti circa

200 gr di farina di farro

40 gr di sciroppo d’agave o miele

50 gr di latte

40 gr di olio di girasole

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1 cucchiaino di estratto alla vaniglia.

unite il bicarbonato alla farina,poi aggiungete lo sciroppo di agave o miele,l’olio,il latte ed infine la vaniglia. Impastate per ottenere un panetto abbastanza solido e compatto. Lasciate riposare 10 minuti poi creare i vostri biscotti e cuocere a 180 gradi per 15 minuti

CONSIGLIA Taste of Roma 2018 l'evento che proprio non potete perdere!