dolci/ ricette senza burro

Crostata alla crema

 

La crostata alla crema a casa mia è un must. La mia nonna paterna la preparava spessissimo come dessert per i pranzi domenicali e la sua ricetta ( top secret) era davvero speciale!
Nel corso degli anni però anche io mi sono cimentata nella preparazione di questo dolce, che sembra banale, ma ha le sue difficoltà.
Oggi vi suggerisco la ricetta di una crostata ripiena di crema un po’ diversa da quella tradizionale, ma altrettanto buona ( mezza crostata è sparita nell’arco di 10 minuti) e semplicissima! Si sporcano solamente un paio di ciotole ed un tegame, la frolla è senza burro ma super friabile e croccante e la crema pasticciera è ZERO SPRECHI.
Vi ho convinto? Non ve ne pentirete affatto!!

INGREDIENTI
Per la crema
470 gr di latte intero fresco
2 uova intere
100 gr di zucchero
30 gr di farina
La scorza di mezzo limone bio

Per la frolla
2 uova
100 gr di olio di semi
140 gr di zucchero semolato
450 gr di farina
Un cucchiaino di lievito vanigliato

PROCEDIMENTO
Iniziamo preparando la crema: in una pentola mettiamo a scaldare il latte con la scorza del limone, a fuoco lento; a parte in una ciotola rompete le uova, unitevi lo zucchero e la farina e mescolate per ottenere un composto omogeneo.
Quando il latte sarà caldo, ma non a bollore, versatelo sul composto di uova, mescolate e poi mettete ad addensare la vostra crema sul fuoco, mescolando così da non avere grumi; quando la crema sarà corposa e liscia ( ci vorranno circa 5 minuti ), togliete dal fuoco e coprite con della pellicola.

Per la frolla invece rompete le uova in una ciotola capiente, aggiungetevi lo zucchero e l’olio, quindi amalgamate; a poco a poco poi aggiungete la farina con il lievito ed iniziate ad impastare. Procedete fino a che non avrete ottenuto una frolla che non appiccica ( eventualmente aggiungete dell’altra farina).

Stendete, aiutandovi con della carta forno, la vostra frolla che farà da base, create un bordino e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta; versatevi all’interno la vostra crema e decorate la superficie con il classico motivo a losanghe ( potete anche ricoprire interamente la superficie della crostata con la pasta frolla rimanente).

Infornate a 180 gradi per circa 45/50 minuti.
Sfornate e fate freddare completamente prima di estrarla dallo stampo.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Taste of Roma 2018 l'evento che proprio non potete perdere!