Browsing Category

Ricette vegane

dolci/ ricette senza burro/ Ricette vegane

Biscotti ripieni alla confettura di gelsi ( collab. Terra Siciliae)

Questi biscotti ripieni alla  confettura di gelsi “Terra Siciliae” sono pensati per chi vuole concedersi una coccola senza pensieri, senza sensi di colpa e rimanendo attento alla linea.Sono infatti senza uova, senza latticini ( quindi adatti a chi è intollerante oppure ha deciso di eliminarli dalla propria dieta) e con pochi grassi, ma il ripieno di confettura di gelsi li rende super golosi!

Provateli inzuppati in una tazza di latte caldo o in un bel tè fumante e godetevi il vostro momento di relax in pieno stile “healthy”( ma se li accompagnate con una tazza di ciò calda va bene ugualmente, fidatevi!).

INGREDIENTI
350 gr di farina 00
40 ml di olio di semi
120 gr di zucchero di canna integrale
100 ml di latte di soia
2 cucchiai di yogurt di soia
I semi di mezza bacca di vaniglia
Confettura di gelsi “Terra Siciliae” q.b

PROCEDIMENTO
In una ciotola mettete il latte di soia, lo yogurt e lo zucchero, mescolate bene per far sciogliere quest’ultimo; poi unitevi anche l’olio e continuate a mescolare.

Aggiungete ora la farina e la vaniglia, quindi impastate fino a che il composto non sarà morbido ma facilmente lavorabile(la consistenza è simile a quella di una frolla classica). Create un panetto, copritelo con pellicola e fatelo riposare per 20 minuti.

Prendete l’impasto, stendetelo abbastanza finemente con l’aiuto di carta da forno e ricavate con un coppa pasta i vostri biscotti. Ponete al centro di ognuno un cucchiaino di confettura e ricopritelo con altra frolla così da ottenere un “fagottino” con il ripieno di confettura nel centro.

Sigillate i biscotti con i rebbi di una forchetta, infornate a 180 gradi per circa 15/20 minuti avendo cura di non stracuocere i biscotti ( altrimenti diventeranno troppo duri).
Sfornate e fate raffreddare.

Conseravateli sotto una campana di vetro o in un barattolo di latta per 2/3 giorni.

dolci/ ricette senza burro/ Ricette vegane

Torta di carote vegana

Il

Da bambina rubavo di nascosto le tortine Camille del Mulino Bianco che mia nonna teneva nello scaffale più alto della cucina. Mi arrampicano silenziosa sulla sedia e piano piano, spostando le confezioni degli altri biscotti, prendevo la scatola per poi prelevarne una e mettere tutto in ordine così da non lasciare tracce del “furto”. Prima di addentare quella soffice tortina, rimanevo qualche secondo ad inalarne il profumo; oggi mentre la mia torta di carote era in forno e cuoceva lentamente, ho respirato a pieni polmoni l’aria che si spargeva in tutta la casa e sono tornata,per qualche istante, indietro nel tempo.

Una torta semplice, senza uova,burro e latte, ma profumata d’arancia e di mandorle, con tante carote fresche. Un buon escamotage per far mangiare la verdura ai bambini ed invogliarli a fare colazione, ma sicuramente farà gola a chiunque voglia una torta gustosa ed allo stesso tempo amica della linea.
Provare per credere!

INGREDIENTI
200 gr di farina 00
45 gr di farina di mandorle oppure mandorle tritate finemente
50 gr di olio di semi
150 gr di succo d’arancia spremuto
200 gr di carote grattugiate finemente
50 gr di acqua
180 gr di zucchero di canna
1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
Un pizzico di sale

PROCEDIMENTO
In una ciotola capiente mescolate lo zucchero, l’olio ed il succo di arancia fresco; aggiungete poi l’acqua e fate amalgamare il tutto. Unite ora al composto le due farine ed il lievito, poi il pizzico di sale e le carote.
Oliate ed infarinate bene una teglia, versatevi l’impasto e cuocere la torta in forno caldo a 180 gradi per 50 minuti; accertatevi che la torta sia pronta facendo la prova stecchino e poi sfornatela. Lasciatela freddare bene, quindi servire spolverata da zucchero a velo.

dolci/ Ricette vegane

Cookies al doppio cioccolato {coll. Vivoo}

La ricetta di oggi è in collaborazione con l’azienda Vivoo (https://www.vivoo-re-evolution.com/), la quale produce un cioccolato speciale perché oltre ad essere biologico è anche vegan e crudo. Questa caratteristica lo rende migliore circa il profilo nutrizionale rispetto al cioccolato tradizionale; il cioccolato ed il cacao crudo hanno infatti una quantità maggiore di nutrienti alleati della nostra salute.
Vivoo offre peró anche una vasta gamma di barrette energetiche, creme spalmabili…oltre alle fantastiche fave di cacao che mi hanno letteralmente conquistata!

Per i cookies al doppio cioccolato,totalmente vegani,ho scelto di utilizzare il cioccolato extra fondente al 93% dal sapore deciso ed il profumo intenso , ma anche la granella di cacao crudo che regala quella nota croccante immancabile.
Questi biscotti emanano un odore inebriante di cacao assolutamente irresistibile e vi conquisteranno al primo morso; inoltre sono davvero semplici da preparare e si conservano a lungo in un contenitore di metallo ben chiuso.
Non potete non cedere al fascino esotico del cioccolato, per la vostra coccola extra golosa ( senza troppi sensi di colpa)
INGREDIENTI
250 gr di farina 00
50 gr di olio di semi
50 gr di olio di cocco
10 gr di polvere di cacao crudo biologico Vivoo
50 gr di cioccolato extrafondente crudo biologico al 93% Vivoo
130 gr di zucchero di canna
20 gr di sciroppo di riso
20 gr di granella di cacao crudo biologico Vivoo

PROCEDIMENTO
In un pentolino fate fondere il cioccolato con l’olio di cocco e lo sciroppo di riso, a fiamma dolcissima; versate il composto in una ciotola capiente ed aggiungete lo zucchero, quindi iniziate a mescolare.
Unite ora l’olio di semi, poi la farina setacciata con il cacao, un cucchiaino di bicarbonato ed infine la granella di cacao. Impastate il tutto; otterrete un composto morbido, ma va bene così. Foderate una teglia con carta da forno ed aiutandovi con uno spallinatore da gelato o un cucchiaio create delle palline di impasto che poi andrete a schiacciare leggermente con le mani( per formare i vostri cookies)
Infornateli a 180 gradi con forno statico per circa 10/15 minuti; una volta pronti sfornateli e fateli freddare bene.

dolci/ ricette senza burro/ Ricette vegane

Alzi la mano chi vorrebbe fare colazione tutti i giorni con una bella fetta di torta alta e soffice! Tutti immagino, ma sicuramente state già pensando alla dieta, in previsione dell’estate. Beh nessun problema!

La ricetta di oggi infatti è super leggerà perché la torta all’acqua che vedete in foto è T O T A L M E N T E senza grassi animali, ma anche senza uova e con solo del buon olio extravergine d’oliva. Poi se vi dico che è al caffè ed al cioccolato fondente? Scommetto che un pochino vi ho fatto venire l’acquolina in bocca 😏
Allora corrette a preparare la mia torta all’acqua al caffè e cioccolato, così potrete concedervi una bella coccola quotidiana senza rinunciare alla linea 😋

Io vi consiglio di inzupparla in un bel cappuccino caldo e schiumoso, ma per i più golosi e per chi alla prova costume penserà l’anno prossimo ( sto parlando di me ovviamente 🙄) non posso che invitarvi a servirla con una pallina di gelato al caffè e del cioccolato fondente!

INGREDIENTI
150 gr di caffè espresso ( circa una macchinetta da due tazze)
200 gr di acqua
50 gr di olio evo o di semi
200 gr di zucchero di canna
60 gr di cioccolato fondente, fuso
1/2 bustina di lievito
330 gr di farina 00
Un pizzico di sale

PROCEDIMENTO
In una ciotola capiente versate l’acqua ed il caffè, quindi aggiungete lo zucchero e mescolate bene per farlo sciogliere; unite ora al composto l’olio ed il cioccolato fuso intiepidito. Dopo aver mescolato bene per almeno 10 minuti, aggiungete la farina setacciata con il lievito ed un pizzico di sale. Quando il tutto sarà liscio ed omogeneo, versate il composto in una tortiera foderata con carta da forno oppure imburrata ed infarinata; infornate in forno caldo a 180 gradi per circa 45 minuti e quando pensate sia pronta fate la prova stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare bene; servitela coperta di zucchero a velo!

CONSIGLIA Torta magica al cioccolato