Browsing Category

Senza categoria

dolci/ Senza categoria

Brownies al doppio cioccolato


Adoro preparare i dolci di oltreoceano, perché mi permettono di viaggiare, anche se solo con la mente ed il gusto, in posti lontani e diversi da quelli che quotidianamente frequento.

Quando addento un brownie cioccolato so al punto giusto ed avvolgente al palato, mi immagino camminare per le strade di New York con una tazza fumante di caffè americano ( si, proprio come si vede nei film) e perdermi, con piacere, nel caos e nella grandezza di questa città.

Se volete viaggiare un po’ anche voi, giusto il tempo di una merenda golosa, vi lascio la ricetta per realizzare i miei brownies al doppio cioccolato!

INGREDIENTI

2 uova medio-grandi

100 gr di burro

120 gr di zucchero bianco

140 gr di farina 00

1 cucchiaino di lievito per dolci

10 gr di cacao amaro in polvere

50 gr di cioccolato al latte

50 gr di cioccolato fondente extra

semi di zucca/noci/mandorle tritate 30 gr

PROCEDIMENTO

Iniziate con il fondere a fuoco dolcissimo il burro con i due cioccolati; quando queste sue componenti saranno sciolte ed amalgamate fatele intiepidire.

Rompete le uova in una ciotola capiente, sbattetele leggermente poi aggiungete lo zucchero e mescolate molto bene con una frusta; poi lentamente aggiungete al composto di uova il burro ed il cioccolato fusi.

Quando il composto sarà omogeneo unitevi la farina setacciata, il cacao, il lievito ed infine la frutta secca tritata grossolanamente.

Versate l’impatto in una teglia quadrata o rettangolare, precedentemente imburrata ed infarinata o coperta di carta da forno.

Cuocete a 180 gradi per 25/30 minuti, poi sfornate e fate intiepidire; in ultimo tagliateli a quadrotti per dare loro la classica forma del brownies.

Buon appetito!

Senza categoria

pancakes al miele

Per iniziare queste calde giornate estive con la carica giusta la mia conbinazione perfetta è : pancake al miele dolci e leggeri, bacche di goji fresche e un frutto estivo!
Questi pancakes si preparano in un baleno e sono perfetti per colazione o merenda del pomeriggio; io li adoro serviti con una copiosa cascata di miele ma anche farciti con marmellata o crema di nocciole non scherzano!

INGREDIENTI per 8 pancake medi
1 uovo ed un tuorlo
2 cucchiai di yogurt bianco
3 cucchiai di miele( io miele di bosco Mielizia, super aromatico!)
2 cucchiai di olio di semi
2 cucchiai di acqua
i semei di un baccello di vaniglia
1 cucchiaino di lievito per dolci
50 gr di farina 00

PROCEDIMENTO
In una ciotola rompete le uova, aggiungetevi lo yogurt ed il miele e mescolate bene; unite al composto la vaniglia, l’olio, i due cucchiai d’acqua ed in fine il lievito setacciato con la farina. Quando avrete ottenuto un composto liscio e senza grumi è pronto! Ungete leggermente una padella anti aderente e fatela scaldare a fuoco dolce circa un minuto, quindi preparate i pancakes: versate un cucchiaio e mezzo di impasto per ciascuno( distanziati, mi raccomando!) e rigirateli solo quando si saranno formate delle bollicine in superficie; fate cuocere l’altro lato per circa 2 minuti e togliete dal fuoco.
Serviteli con una colata di miele e decorateli con quello che più vi piace!!

Senza categoria

Albero di Natale di panini al latte

img_6901

img_6906A casa mia è tradizione a Natale offrire durante i pranzi e le cene di festa dei panini alle noci; solitamente li acquistiamo dal forno di fiducia però quest’anno ho deciso di prepararli io, dando loro una forma super natalizia!
Sono davvero semplici da realizzare ed essendo un impasto al latte avrete dei panini super soffici!

INGREDIENTI
100 gr di farina integrale
400 gr di farina Manitoba
270 gr di latte intero
20 gr di lievito di birra
15 gr di olio
60 gr di noci tritate grossolanamente
10 gr di sale.

PROCEDIMENTO
Innanzitutto miscelate le due farine; in un pentolino fate leggermente scaldare il latte( deve essere tiepido) e scioglietevi il lievito con un cucchiaino di zucchero. Ora unite alle farine il latte ed impastate molto bene, poi aggiungete il sale ed infine l’olio. Dopo aver ottenuto un impasto liscio ed elastico riponetelo a lievitare un paio d’ore; trascorso questo tempo riprendetelo ed aggiungeteci le noci tritate quindi fatelo lievitare un’altra mezz’ora. A questo punto create dei panini di circa 50 gr l’uno e disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno dando loro la forma di albero di natale. Spennellateli con l’olio e fateli lievitare coperti fino al raddoppio. Una volta pronti metteteli a cuocere in forno caldo per i primi 10 minuti a 200 gradi poi proseguite la cottura per altri 20 minuti a 180 gradi( ricordatevi di mettere un pentolino d’acqua nel forno per mantenere l’ambiente umido)

dolci di natale/ Senza categoria

Corona di panbrioche alla zucca{collaborazione OrtoRomi}

img_6608 img_6609 img_6612

Lo spirito della ricetta di oggi è decisamente natalizio, e ciò mi entusiasma moltissimo! La corona di pan brioche alla zucca, in collaborazione con l’azienda OrtoRomi (http://www.ortoromi.it/) è perfetta per arricchire la vostra tavola durante le feste di Natale e sicuramente conquisterà tutti con il suo gusto delicato. Potete usarla come centro tavola, magari su un bel piatto da portata, accompagnarla con salumi e formaggi, ma vi assicuro però che anche così, al naturale, è fantastica!
INGREDIENTI
500 gr di farina Manitoba
1 uovo
2 cucchiaino di sale rasi
400 gr di zucca già tagliata OrtoRomi
40 gr di olio evo
1/2 bicchiere di acqua tiepida
1/2 panetto di lievito di birra

PROCEDIMENTO
Sciogliete il lievito di birra nel mezzo bicchiere d’acqua e fatelo riposare 10 minuti; a parte lessate con pochissima acqua ed un pizzico di sale la zucca Ortoromi, scolatela bene e frullatela in un mixer quindi fate raffreddare la purea. In una ciotola capiente mettete la farina, l’acqua con il lievito e l’uovo; iniziate ad impastare bene, poi aggiungete il sale e la purea di zucca( nel caso in cui l’impasto risultasse troppo morbido aggiungete un po’ di farina) per almeno 10 minuti. A filo poi aggiungete l’olio ed impastate fino ad ottenere un composto morbido ma facilmente lavorabile; riponetelo in una ciotola unta d’olio coperto da pellicola e fatelo lievitare fino al raddoppio. Ora riprendetelo e create delle palline d’impasto,grandi circa come un pallina da tennis, che andrete a posizionare in uno stampo per ciambellone unto ed infarinato. Fate nuovamente lievitare la vostra corona, poi spennellatela con un tuorlo ed un goccio di latte ed infornatela in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti. Una volta cotta fatela intiepidire e toglietela dallo stampo.

Ps: tutti i passaggi possono essere fatti in una planetaria con il gancio.

Senza categoria

Fagottini semintegrali al radicchio variegato di Castelfranco{ collaborazione OrtoRomi}

img_6577

img_6578

img_6579

img_6580

Qualche giorno fa mi è arrivato un pacco dall’azienda Ortoromi(http://www.ortoromi.it/), specializzata in verdura già pronta da cuocere, succhi di frutta 100% frutta e insalate fresche( anche vegan) pronte per essere gustate in una pausa pranzo veloce. Quando ho visto i loro prodotti mi sono brillati gli occhi, ma una volta provati sono rimasta ancor più stupita! Sono strepitosi! Mai mangiata una verdura in busta così fresca e saporita, per non parlare del radicchio IGP e del kale che con il suo gusto particolare mi ha conquistata al primo assaggio. Ritengo che i loro prodotti siano un valido alleato in per cucina per chi vuole seguire un’ alimentazione sana e genuina, ma sono così versatili da poter essere anche utilizzati come ingredienti chiave in varie ricette.
Quella che vi propongo oggi vede protagonista il radicchio variegato di CastelfrancoIGP(http://www.insalarte.net/radicchio-igp/). Questi fagottini sono facilissimi da fare e veloci; sono perfetti come sfizi per un aperitivo tra amici oppure al posto del pane con secondi di carne o pesce. Vi conquisteranno sicuramente!

INGREDIENTI
Per la pasta brisè semintegrale
100 gr di farina 00
100 gr di farina integrale
100 gr di burro freddo da frigo leggermente salato
70 gr di acqua fredda

Per il ripieno
200 gr di radicchio variegato di Castelfranco IGP Ortoromi
3 cucchiai di olio evo
30 gr di pinoli
Sale q.b

1 tuorlo per spennellare

PROCEDIMENTO
In una padella fate appassire il radicchio con 3 cucchiai di olio per circa 5/10 minuti; a cottura ultimata aggiungetevi i pinoli e fatelo raffreddare.
Intanto prepariamo la pasta brisè: mettete in un mixer le farine ed il burro a tocchetti; azionatelo fino a quando non avrete ottenuto un composto simile alla farina. Mettetelo in una ciotola e versatevi l’acqua; impastate velocemente per ottenere un panetto da riporre in frigo per circa 20 minuti.
Una volta trascorso il tempo necessario prendete il radicchio e, se ci fossero dei pezzi troppo grandi, tritatelo al coltello; poi stendete la pasta brisè, ritagliatevi dei quadrati, mettetevi al centro un cucchiaio di radicchio e chiudeteli in modo tale da ottenere dei triangolini. Incideteli sulla superficie e spennellateli con del tuorlo. Fateli cuocere per circa 20/30 minuti in forno caldo a 180 gradi.

Senza categoria

Monoporzioni di tiramisù di pandoro al croccante Fiorentini

img_6613img_6611

img_6614

La ricetta che vi propongo oggi, in collaborazione con l’azienda Fiorentini bio, è in pieno mood natalizio! Manca poco oramai!
Il tiramisù che ho preparato è infatti arricchito dal croccante Fiorenti bio di quinoa, il quale sicuramente stupirà i vostri ospiti con la sua croccantezza; al posto dei savoiardi poi ho utilizzato il pandoro così da rendere la ricetta perfetta come dolce per i vostri pranzi e cene di Natale.

INGREDIENTI per 8 monoporzioni
700 gr di pandoro
500 gr di mascarpone
4 tuorli
150 gr di zucchero
Circa 3 tazzine abbondanti di caffè leggermente zuccherato
60 gr di croccante di quinoa Fiorentini bio

PROCEDIMENTO
Innanzitutto preparate il caffè, versatelo in un recipiente, zuccheratelo leggermente e lasciatelo freddare; preparate la crema: in un recipiente capiente mettete i tuorli e montateli abbondantemente con lo zucchero per farli diventare chiari e spumosi. A parte ammorbidite il mascarpone e poi aggiungetelo al composto di uova, ottenendo una crema liscia e senza grumi. Ora componiamo il tiramisù: in un bicchiere o in una coppetta iniziate creando uno strato di pandoro inzuppato leggermente nel caffè, versate circa due/ 3 cucchiai di crema e un po’ di croccante di quinoa sbriciolato a pezzi grossi; ripete l’operazione facendo un altro strato di pandoro, uno di crema e poi il croccante per ultimo.

Potete servirlo subito oppure dopo averlo fatto riposare in frigo qualche ora, avendo cura di mettere il croccante in superficie poco prima di mangiarlo per evitare che si ammorbidisca troppo.

Senza categoria

Muffin salati al formaggio

Processed with VSCO with wwf preset

img_6375

I muffin sono uno dei miei dolci preferiti, ma si prestano benissimo anche per preparazioni salate. Complice la giornata uggiosa e fredda mi sono chiusa in cucina e ne ho preparata una versione al formaggio, con un cuore filante extragoloso. Sono perfetti per accompagnare i pasti e gustate appena sfornati, caldi caldi, sono IRRESISTIBILI
INGREDIENTI
2 uova
1 cucchiaino di levity
5 cucchiai di latte
5 cucchiai d’olio
70 gr di ricotta
150 gr di farina
1 grosso pizzico di sale
30 gr di parmigiano grattugiato

Formaggio tipo primo sale q.b

PROCEDIMENTO
Iniziate sbattendo le uova per qualche minuto, poi aggiungetevi la ricotta ammorbidita con una forchetta e mescolate. Aggiungete l’olio ed il latte; unite la farina setacciata con il lievito ed infine il parmigiano grattugiato e il sale. Quando il composto sarà amalgamato è pronto. Riempite i pirottini per i muffin a metà, mettete all’interno un quadratino di formaggio primosale e ricoprite con un altro po’ di impasto. Cuocete a 180 gradi per circa 30 minuti.
Processed with VSCO with wwf preset

Senza categoria

Gamberi rossi, pomodorini, avocado e scorza d

IMG_5678

Mi piace comprare il pesce il sabato mattina, quando il mercato pullula di persone. Vado dalla mia pescheria di fiducia e chiedo consiglio su cosa sia meglio acquistare quel giorno; oggi non ho resistito a dei bellissimi gamberi rossi! Adoro la combinazione pomodori ed avocado così ho deciso di unirli ad i gamberi ed una grattata di scorza di limone per un pasto gustoso, veloce e leggero!

INGREDIENTI per 4 persone
500 gr di gamberi rossi( già puliti)
200 gr di pomodorini
100 gr di avocado
Scorza di mezzo limone
Olio evo q.b

PROCEDIMENTO
Fate saltare i gamberi rossi in padella con un filo d’olio per cinque minuti o poco più. Intanto tagliate a metà i pomodorini ed a pezzetti piccoli l’avocado; una volta cotti, togliete i gamberi dal fuoco e metteteli nel piatto da portata per farli freddare leggermente. Aggiungete i pomodorini, l’avocado ed un po’ di scorza di limone. (volendo un pizzico di sale)
Serviteli tiepidi

IMG_5681IMG_5680

Senza categoria

Polpette di riso vegetariane

Processed with VSCO with wwf preset

Processed with VSCO with wwf preset
A casa mia vige la regola del ” meglio in più che di meno” ed è per questo che ogni volta che si cuoce il riso, per farne un primo piatto freddo, ne avanza una ciotolona. Non me ne vogliate, ma nessuno sarebbe felice di mangiare riso per 3 giorni. Così sono nate le mie super polpettine, apprezzate proprio da tutti. Si possono friggere, spadellarle con del condimento oppure cuocere in forno; se si fanno piccoline piccoline sono perfette come finger food dell’aperitivo!

INGREDIENTI per 10 crocchette medie
300 gr di riso cotto
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di pecorino grattugiato
2 tuorli
Pangrattato q.b
Pepe q.b

PROCEDIMENTO
Ricetta più semplice e veloce di questa non c’è! Aggiungete al riso il parmigiano ed il pecorino, i tuorli ed una bella macinata di pepe. Formate dieci palline con circa un cucchiaio e mezzo di composto e passatele nel pangrattato.
In una padella fate scaldare 4/5 cucchiai di olio evo e metteteci le crocchette; fatele cuocere per circa 10 minuti, fino a che non saranno belle dorate e croccanti, avendo cura di girarle delicatamente di tanto in tanto. Fatele scolare su un po’ di carta da cucina e servitele belle calde.

Senza categoria

Occhi di bue alla marmellata

Per me la colazione del cuore, quella che ti scalda d’ inverno e ti dà la carica per affrontare le giornate uggiose, magari anche un po’ lunghe è  composta da occhi di bue alla marmellata ed un cappuccino caldo, ora di soia prima di latte vaccino.  Questi biscotti sono sempre stati i miei preferiti. Da bambina ignoravo le brioche, le bombe alla crema e le crostatine, io chiedevo rigorosamente questo tipo di biscotto, ma non alla Nutella( troppo scontato) bensì con la confettura di albicocche. Tutt’ oggi quando con gli amici, di sabato sera di ritorno da un locale, ci fermiamo ad un forno per ricaricarci, mentre tutti si fiondano su i cornetti caldi io, imperterrita, mi gusto i miei biscotti occhi di bue. E sono felice.

Vi propongo la mia ricetta, in versione semi integrale e con confettura di fichi homade.

INGREDIENTI

150 gr di farina 00

50 gr di farina integrale

50 gr di burro morbido

2 tuorli

100 gr di zucchero

1 cucchiaio di acqua

1 cucchiaino di lievito

Confettura a piacere( io di fichi) q.b

 

PROCEDIMENTO

per preparare la frolla unire in un recipiente il burro morbido con i tuorli, far amalgamare il tutto fino a che non sarà un composto  lavorabile facilmente con un cucchiaio e poi aggiungere lo zucchero; mescolare bene, poi addizionare all’impasto le farine, il lievito e l’acqua. Impastare velocemente per ottenere un panetto compatto da far riposare in frigo per 30 minuti

Stendere l’impasto con l’aiuto della carta da forno( non dovrà essere spesso poiché i biscotti saranno “doppi”) , poi con un coppapasta ricavare dei biscotti tondi e con una formica più piccola dalla metà dei biscotti   eliminare la parte centrale dove sarà messa la confettura. Sovrapporre le due parti e farcire il centro del biscotto con un cucchiaino di confettura. Cuocere a 180 gradi per 15/20 minuti, fino a che i biscotti non saranno coloriti.

CONSIGLIA Taste of Roma 2018 l'evento che proprio non potete perdere!