pane e sfizi/ ricette senza burro

Focaccia integrale alle olive

Dopo tanto tempo, finalmente ecco una ricetta della categoria dei lievitati! Adoro preparare pizza, pane, brioche… perchè impastare a lungo mi rilassa, ma con il caldo proprio non riesco! Finalmente si respira, qui a Roma, allora mi sono detta: ” perchè non tornare alla carica?!”; ecco quindi la ricetta di questa super focaccia integrale alle olive, sofficissima e molto digeribile poichè con poco lievito ed a lunga lievitazione.
Non fatevi spaventare però, perchè la preparazione è facilissima!!

INGREDIENTI
400 gr di farina integrale
100 gr di farina manitoba
2 gr di lievito di birra secco
350 gr di acqua
9 grammi di sale
1 cucchiaino di miele
3 cucchiai d’olio
olive denocciolate q.b

PROCEDIMENTO
In una ciotola capiente miscelate le farine con il lievito ed il sale,poi sciogliete nell’acqua tiepida il miele ed aggiungetela poco a poco; iniziate ad impastare, addizionatevi poi anche l’olio e continuate ad impastare, fino a che non avrete ottenuto un impasto morbido ma liscio.ù

Mettete il vostro impasto in una ciotola oliata, cosparso d’olio in superficie e coperto da un panno, quindi fate lievitare per circa 3 ore; trascorso questo tempo, lasciate maturare l’impasto in frigo per 3/4 ore, riprendetelo, rimpastatelo e fatelo lievitare circa 2 ore a temperatura ambiente. Quando sarà nuovamente raddoppiato, oliatelo in superficie,copritelo e fatelo maturare in frigo per una notte.

Il mattino seguente tiratelo fuori dal frigo, fatelo acclimatare a temperatura ambiente per un’ora ed infine create la vostra focaccia ( io ne ho realizzate due piccole), stendendo l’impasto su una teglia coperta con carta da forno; oliatelo bene in superficie, mettetevi sopra le olive e lasciate gonfiare la vostra focaccia ancora 30 minuti.

A questo punto preriscaldate il forno a 180 gradi e fatela cuocere per circa 45 minuti.

Sfornatela e fatela intiepidire.

dolci/ ricette senza burro

Torta al rum e cocco

Se vi piacciono gli abbinamenti un po’ particolari e dalle note tropicali questa è la torta che fa per voi! Il rum scuro ed il cocco le regalano un aroma dolce e delicato, ma allo stesso tempo molto molto particolare; la vaniglia ( non vanillina!) aggiunge qualche nota aromatica in più, che rende il tutto ancora più gustoso 😋
La torta non prevede l’uso di burro ed eventualmente, se volete renderla adatta anche agli intolleranti al lattosio, potete sostituire lo yogurt al cocco con uno yogurt di soia al cocco; se volete invece prepararla per dei bambini basterà sostituire il rum scuro con del semplice aroma al rum!

INGREDIENTI
3 tuorli+ 3 uova medie
200 gr di zucchero bianco
100 gr di olio di semi
150 gr di farina
50 gr di farina di cocco
125 gr di yogurt cremoso al cocco
I semi di mezza bacca di vaniglia
40 ml di rum scuro
1/2 bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO
Per prima cosa separate gli albumi dai tuorli e mettete quest’ultimi in una ciotola capiente, degli albumi invece montatene a neve ferma solamente 3 e teneteli da parte.

Sbattete i tuorli per circa un minuto e poi aggiungete lo zucchero, quindi fate in modo di ottenere un composto molto spumoso.

Aggiungetevi quindi l’olio di semi, lo yogurt ed il rum; abbiate cura di farli amalgamare bene.

Unite quindi prima la farina di cocco, poi la farina 00 setacciata; infine aggiungete anche i semi della bacca di vaniglia e la mezza bustina di lievito.

A questo punto potete aggiungere gli albumi montati a neve, dal basso verso l’alto, per non smontarli.

Oliate ed infarinate bene una teglia da circa 21 cm di diametro, ma con i bordi abbastanza alti, e versatevi l’impasto.
Preriscaldate il forno statico a 180 gradi e mettete il dolce a cuocere per circa 45 minuti; quando credete sia pronto fate la prova dello stecchino.

Sfornate, fate raffreddare quindi
togliete la tolta dallo stampo; decoratela come preferite ( con della glassa fatta con zucchero a velo e qualche cucchiaino d’acqua, oppure con del cioccolato fuso e cocco…) o gustatela così com’è.

Potete conservarla circa 3/4 giorni sotto una campana di vetro oppure congelarne qualche fetta, da gustare più in là.

marmellate e creme spalmabili/ ricette senza burro

Burro di arachidi

Il burro di arachidi mi fa letteralmente impazzire! Non avrei problemi a finirne un vasetto intero armata di cucchiaino e pane tostato, ma purtroppo spesso in commercio lo troviamo pieno di schifezze artificiali che lo rendono quasi un junk food. In verità il burro di arachidi può essere un alleato per la nostra linea poiché fonte di proteine e grassi buoni, specialmente se realizzato in casa con pochissimi ingredienti, soldi, fatica e tempo!

INGREDIENTI
100 gr di arachidi tostate al naturale ( senza sale o grassi aggiunti!)
10 ml di olio vegetale (meglio se di arachidi)
10/20 gr di sciroppo di riso( per la versione vegana, altrimenti va bene del miele)
Un pizzico di sale

PROCEDIMENTO
Prendete le vostre arachidi, se non sono tostate fatelo, e mettetele in un mixer abbastanza potente; aggiungete l’olio e lo sciroppo di riso (oppure il miele), quindi azionate il tutto. Continuate a frullare fino a che non vedrete il composto prendere la consistenza cremosa e non granulosa (ci vorranno circa 5 minuti), tipica del burro di arachidi. Interrompete il mixer, aggiungete il pizzico di sale ed ultimate con una breve frullata.
Quando il vostro burro di arachidi sarà pronto mettetelo in un vasetto a chiusura ermetica e conservatelo in frigo.

Antipasti/ Primi piatti/ ricette senza burro

Crocchette di patate speck e pistacchi

Quella che vi propongo è una versione particolarmente sfiziosa delle classiche crocchette di riso! Insieme al parmigiano grattugiato, la ricetta è arricchita da speck croccante e granella di pistacchi che le rendono saporite ed ancora più gustose al palato! Non credete però che siano pesanti e ipercaloriche; sono infatti cotte al forno e rese croccanti da una panatura leggera.

INGREDIENTI per circa 10 crocchette abbastanza grandi
500 gr di riso precedentemente bollito
50 gr di parmigiano grattugiato
2 tuorli
60 gr di speck a cubetti
40 gr di granella di pistacchi o pistacchi tritati
Per la panatura:
1 uovo piccolo
Pangrattato q.b

PROCEDIMENTO
Prendete il riso bollito in acqua salata e fatelo intiepidire, quindi mettetelo in una ciotola capiente che vi permetta di mescolare bene il tutto; aggiungetevi all’interno uno alla volta i tuorli e mischiate bene. Nel frattempo fate dorare lo speck in una padella ben calda senza olio e tenetelo da parte; aggiungete quindi al riso anche il parmigiano, lo speck, i pistacchi, sale( se necessario) e pepe.
Create quindi le vostre crocchette, tuffatele nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
Oliate bene una pirofila, poneteci le vostre crocchette e, dopo averle irrorate con un giro d’olio, fatele cuocere a 180 gradi fino a che non saranno cotte e dorate al punto giusto.

Antipasti

Polpette di pane profumate al limone

Se avete a casa del pane raffermo e dei buoni limoni biologici non potete non preparare queste polpettine di pane!
Sono croccanti all’esterno ma morbidissime all’interno, si preparano con pochi ingredienti e si prestano benissimo come stuzzichini per gli aperitivi di fine estate.
INGREDIENTI
Per circa 10 polpette:
165 gr di pane raffermo
140 gr di latte per ammollare il pane
50 gr di parmigiano grattugiato
30 gr di pane grattugiato + q.b per la panatura
1 tuorlo
La scorza grattugiata di un limone bio
Sale, pepe q.b

PROCEDIMENTO
Innanzitutto ammollate il pane nel latte avendo cura di spezzettarlo con le mani; quando sarà pronto eliminate il latte in eccesso ed unitevi il tuorlo, il parmigiano, il pangrattato ed infine sale e pepe. Impastate il tutto ed aggiungete anche la scorza di limone; realizzate delle polpettine poco più grandi di una noce e passatele nel pangrattato.
In una padella scaldate dell’olio di arachide oppure extravergine e mettete a cuocere le polpette; fatele rosolare tutti i lati, poi, quando saranno belle dorate, mettetele in un piatto e fate scolare l’olio in eccesso.
Servitele ancora calde

P.s
Per una versione più leggera potete ammollare il pane in acqua e cuocerle in forno a 180 gradi, dopo averle irrorate con un giro d’olio.

Senza categoria

pancakes al miele

Per iniziare queste calde giornate estive con la carica giusta la mia conbinazione perfetta è : pancake al miele dolci e leggeri, bacche di goji fresche e un frutto estivo!
Questi pancakes si preparano in un baleno e sono perfetti per colazione o merenda del pomeriggio; io li adoro serviti con una copiosa cascata di miele ma anche farciti con marmellata o crema di nocciole non scherzano!

INGREDIENTI per 8 pancake medi
1 uovo ed un tuorlo
2 cucchiai di yogurt bianco
3 cucchiai di miele( io miele di bosco Mielizia, super aromatico!)
2 cucchiai di olio di semi
2 cucchiai di acqua
i semei di un baccello di vaniglia
1 cucchiaino di lievito per dolci
50 gr di farina 00

PROCEDIMENTO
In una ciotola rompete le uova, aggiungetevi lo yogurt ed il miele e mescolate bene; unite al composto la vaniglia, l’olio, i due cucchiai d’acqua ed in fine il lievito setacciato con la farina. Quando avrete ottenuto un composto liscio e senza grumi è pronto! Ungete leggermente una padella anti aderente e fatela scaldare a fuoco dolce circa un minuto, quindi preparate i pancakes: versate un cucchiaio e mezzo di impasto per ciascuno( distanziati, mi raccomando!) e rigirateli solo quando si saranno formate delle bollicine in superficie; fate cuocere l’altro lato per circa 2 minuti e togliete dal fuoco.
Serviteli con una colata di miele e decorateli con quello che più vi piace!!

dolci

Crostata alle mele e crema pasticcera

Immaginate un guscio di pastafrolla spesso, burroso e croccante che contiene della crema pasticcera al limone lucida e liscia con tanti spicchi di mela dolce adagiati sopra. Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca vero? Allora smettete di sognare una fetta di questa super crostata e mettetevi all’opera!

INGREDIENTI per la frolla
300 gr di farina 00
130 gr di zucchero
160 gr di burro
1 uovo grande
1 tuorlo
1 cucchiaino di lievito
Un pizzico di sale

INGREDIENTI per la crema
250 gr di latte
100 gr di zucchero
2 tuorli
25 gr di farina 00
La scorza di un limone

INGREDIENTI per la copertura
1 mela grande (250 gr)
1 cucchiaio di zucchero di canna
Il succo di mezzo limone

PROCEDIMENTO
Preparate la frolla: in una ciotola sbattete il tuorlo e l’uovo con lo zucchero; in un altro recipiente capiente versate la farina, il lievito, il sale ed il burro freddo da frigo e versatevi il composto di uova. Impastate il tutto velocemente, formate un panetto e mettetelo a riposare in frigo coperto da pellicola trasparente per almeno un’ora (può stare anche mezza giornata)

Per la crema: mettete a scaldare il latte con la scorza di limone biologico; in una ciotola mescolate i tuorli con lo zucchero e la farina ed una volta che il latte sarà caldo( NON BOLLENTE) versatevene sopra un po’ alla volta per non far cuocere le uova. Ora riportare il tutto sul fuoco e fate addensare a fuoco basso per circa 5/6 minuti. Una volta pronta la crema fatela raffreddare coperta con pellicola a contatto.

Quindi sbucciate la mela e tagliatela a spicchi sottili, irrorateli con il succo di limone ed un cucchiaio di zucchero; a piacere aggiungete un po’ di cannella in polvere.
Ora assemblate la crostata: stendete velocemente la frolla tra due fogli di carta da forno, mettetela nello stampo da crostata e create un bel bordo (non dimenticate di bucherellare il fondo con una forchetta); versatevi all’interno la crema e disponete vi sopra gli spicchi di mela a raggiera. Infornate la crostata in forno caldo a 180 gradi per 45 minuti; sfornate e fate raffreddare.

dolci

Plumcake cocco e menta

Il mio plum-cake al cocco e menta farà sicuramente strage di cuori ( e di palati soprattutto, anche i più sopraffini) con il suo gusto fresco e leggermente tropicale!
Poi lo sciroppo di menta oltre ad arricchire il dolce con il suo gusto unico, gli donerà un colore verde, delicato e che lo renderà ancora più allegro ed invitante.
A me piace servire una fetta di questo plumcake sofficissimo per combattere la calura dei lunghi pomeriggi estivi, accompagnato da del gelato al cocco oppure servito insieme ad un bel bicchiere di latte e menta ghiacciato!

INGREDIENTI
2 uova
150 gr di zucchero
100 gr di sciroppo alla menta
100 gr di burro fuso
200 gr di farina 00
50 gr di farina di cocco
1/2 bustina di lievito per dolci

In una ciotola rompete le uova e sbattetele bene con lo zucchero, poi aggiungete il burro fuso ma tiepido e lo sciroppo; mescolate bene ed unite al composto la farina 00, quella di cocco ed il lievito. Preriscaldate il forno a 180 gradi; imburrate ed infarinate uno stampo da plumcake e versatevi l’impasto.
Cuocete per circa 40 minuti, facendo la prova stecchino così da verificare che la cottura sia ultimata.
Sfornate, fate raffreddare ed infine spolverate con abbondante zucchero a velo.

dolci/ ricette senza burro

Torta di albicocche

Per questa ricetta dite addio alla bilancia! Bastano un vasetto dello yogurt, una ciotola e buone albicocche fresche per realizzare una torta soffice, leggera e golosa.
Questo dolce è perfetto per le colazioni estive, inzuppata nel latte freddo ma anche come leggero fine pasto specialmente se accompagnato da una fresca pallina di gelato alla vaniglia che richiama il suo aroma leggermente vanigliato.

INGREDIENTI
2 uova
1 e 1/2 vasetto di zucchero ( o raffinato o di canna)
3 vasetti colmi di farina 00
1 vasetto di olio di semi
1 vasetto di acqua
2 cucchiaini di lievito vanigliato
I semini di una bacca di vaniglia oppure qualche goccia d’aroma
250 gr di albicocche mature

PROCEDIMENTO
In una ciotola rompete le uova e montatele bene con lo zucchero, poi aggiungete l’olio e l’acqua quindi mescolate bene.
Aggiungete ora la farina, il lievito e la vaniglia; ungete ed imburrate bene una tortiera oppure ricopritela di carta da forno, poi versatevi l’impasto. Preriscaldate il forno a 180 gradi e nel mentre disponete le albicocche a spicchi sulla superficie della torta, a piacere spolveratela con dello zucchero di canna. Infornate e cuocete per 50 minuti; sfornate e fate raffreddare, quindi estraetela dallo stampo delicatamente.

dolci

Plumcake allo yogurt e miele

A volte la semplicità è la scelta migliore: una tazza di latte freddo, magari macchiato con un goccio di caffè, delle fragole con zucchero e limone ed una fetta di plumcake allo yogurt e miele alto e soffice…questa è una delle mie colazioni preferite, per iniziare con la giusta energia e con buonumore.
Provate la ricetta di questo golosissimo plumcake e sicuramente non ve ne pentirete!
La sua morbidezza è irresistibile, è semplice da preparare e veloce; per una versione leggermente più leggera sostituite il burro fuso con dell’olio di semi, ne rimarrete ugualmente stregati!

INGREDIENTI
300 gr di farina 00
150 gr di zucchero bianco
50 gr di miele millefiori
100 gr di burro fuso
2 tuorli ed un uovo
50 ml di latte intero
125 gr di yogurt bianco ( io fattoria Scaldasole biologico)
1/2 bustina di lievito vanigliati

PROCEDIMENTO
In una ciotola capiente sbattete l’uovo con i tuorli e lo zucchero per ottenere un composto abbastanza spumoso; aggiungete poi il miele e mescolate bene. Unite al composto il burro fuso tiepido e lo yogurt, quando il tutto sarà amalgamato potete unirvi la farina setacciata con il lievito. Ora aggiungete a poco a poco il latte( se l’impasto risulta già morbido omettetelo); imburrate ed infarinate bene uno stampo per plumcake e versatevi l’impasto.
Cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 50 minuti, assicurandovi che sia cotto facendo la prova stecchino.
Sfornate e fate raffreddare.

CONSIGLIA Taste of Roma 2018 l'evento che proprio non potete perdere!